Misurare la densità

Misurare la densità

Materiale occorrente

Bilancia da cucina  
Calcolatrice scientifica 
Una pietra
Una biglia di vetro
Un piombo da pesca  
Recipiente graduato 

Scopo dell’esperimento

In quest’esperimento andremo a misurare la densità di alcuni corpi: una pietra, una biglia di vetro e un piombo da pesca. La densità di un corpo esprime il rapporto tra la sua massa e il suo volume, oltre che da questi due parametri dipende fortemente dal materiale di cui è fatto il corpo. In quest’esperimento andremo a calcolare la densità di ciascun oggetto e lo confronteremo con i dati tabulati nei libri di testo.
Dai nostri dati sarà possibile scoprire il materiale di cui è principalmente costituito il corpo. 

Svolgimento 

  • Fase 1: Con la bilancia da cucina pesiamo la pietra, la biglia di vetro e il piombo da pesca ed annottiamo la loro massa.
  • Fase 2: Riempiamo il recipiente graduato con 250 ml di acqua.
  • Fase 3: Misuriamo il volume dei tre corpi mediante il metodo dell’immersione, cioè annottando il volume nel recipiente prima e dopo l’immersione in acqua. Il volume del corpo è dato dalla seguente formula:
 
Volume del corpo (cm³)= 250 – (volume dopo l’immersione)
 
  • Fase 4: Calcoliamo la densità del corpo con la seguente formula: 
 
Densità del corpo (g/cm³)= massa del corpo : volume del corpo 
 
  • Fase 5:  Costruiamo una tabella che riporta i seguenti valori:
Materiale
Massa (g)
Volume (ml)
Densità (g/cm³)
Pietra
   
Biglia
   
Piombo
   

Analisi dei dati e conclusioni

La densità di un corpo esprime il rapporto tra la sua massa e il suo volume, cioè a parità di volume risponde alla domanda: chi “pesa” di più? 
Analizzando i dati in tabella possiamo scoprire il corpo che ha la densità maggiore.
Possiamo anche confrontare i nostri valori con quelli che solitamente vengono riportati nei libri di testo. I nostri dati sono in accordo con questi valori? qual è il corpo che ha una maggiore densità e perchè? Da quale materiale è costituito il corpo che ha una densità maggiore?